Raccolta e gestione dei rifiuti non domestici. È questo il tema della tavola rotonda organizzata dal Comando della Polizia Locale che ha invitato tutte le parti in causa per aprire una discussione su un tema particolarmente delicato, specie da quando il Comune ha inaugurato la tolleranza zero verso gli incivili.

Il titolo dice tutto: “Gestione dei rifiuti di produzione non domestica: analisi della filiera e confronti con gli utenti”. Si parte da un dato: il 20% finisce nel circuito della raccolta differenziata di rifiuti domestici alterandone quindi la gestione della raccolta. La finalità è della tavola rotonda è quella di sensibilizzare gli operatori ad una corretta e funzionale gestione del rifiuto prodotto.

All’evento, oltre al comandate della Polizia Locale Michele Palumbo, hanno partecipato il sindaco Antonio Decaro, l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli, il Commissario dell’agenzia regionale per la gestione del ciclo dei rifiuti Grandaliano, il presidente dell’Amiu Persichella e il Responsabile dell’Area Sud Conai Costarella, il Direttore della Ripartizione Ambiente Comune di Bari Campanaro e il direttore di Arpa Puglia Bruno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here