Poche ora ancora, i muscoli caldi e la voglia di correre. Il Deejay village in piazza Libertà accoglie gli sportivi per ritirare i pettorali, le magliette ed i gadget che domani utilizzeranno durante la maratona non competitiva. Blu e Rosso i colori che domani riempiranno i due percorsi da 5 e 10 km lungo le vie di Bari. Una buona occasione per valorizzare la città, farla conoscere a chi viene da fuori, ma anche sfidarsi ed essere sfidato nella performance.

Ancora non ci sono cifre ufficiali sui partecipanti, ci dice l’Ufficio Stampa, ma di sicuro i numeri dello scorso anno, 10mila maratoneti, sono stati raggiunti se non addirittura superati. Qualche piccola polemica on line circa il costo dell’iscrizione, 15 euro sono giudicati non pochi, ma per il resto tutto sembra essere apprezzato.

La manifestazione voluta da Linus non passa inosservata, la città risponde positivamente e si lascia conoscere grazie anche alle iniziative che sono state organizzate e a cui i partecipanti, muniti di numero di maglia come se fosse un biglietto, possono apprezzare a prezzi scontati quando non gratuiti.

Appuntamento a domenica mattina, alle 10 e alle 10.30 per lo start di questa competizione che, in molti ne sono sicuri, diventerà un appuntamento fisso non solo a Bari, ma anche a Firenze, Roma e Milano, città dove la maratona si sposta.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here