Parola d’ordine, promozione dei prodotti autoctoni. Nasce così la sinergia tra Comune di Sammichele di Bari e l’Istituto Alberghiero Majorana, di intesa tra il Sindaco Lorenzo Netti e la Dirigente Scolastica Paola Petruzzelli. Protagoniste le eccellenze alimentari del territorio barese, prima fra tutte lei, sua maestà la zampina.

Appuntamento, dunque, col gourmet nella giornata del 14 dicembre, organizzata presso l’Istituto Majorana con sede a Casamassima. E sarà proprio in questa location che, alla presenza delle Istituzioni locali e della stampa sfileranno portate di un menù gastronomico ideato e realizzato dai ragazzi dell’Istituto.

Un drink di benvenuto aprirà le danze per poi lasciare spazio a succulente portate, prelibatezze d’appartenenza tipica locale. Dall’antipasto di zampina in crosta di mandorle con misticanze del contadino e scaglie di canestrato, passando per i cavatelli con polpettine di zampina, fine ad arrivare al secondo che prevede un trancio di zampina in rete d’agnello. E come dimenticare il dessert? Una gustosissima mousse al cioccolato, al caramello su cialda alle mandorle.

Insomma, non manca proprio nulla. Un pranzo luculliano con l’obiettivo di promuovere quel che solo i palati più fini sanno assaporare; gli odori ed i profumi che solo madre terra sa regalare.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here