Sarà Bari a dare il via al tour primaverile di STREEAT ® European Food Truck Festival, il primo e l’originale festival italiano del cibo di qualità su ruote che nel 2015, al suo esordio, ha fatto registrare oltre 500 mila presenze nelle diverse città.

Dal 1° al 3 aprile Bari ospiterà la tappa inaugurale della kermesse, ad ingresso gratuito, negli spazi della spiaggia pubblica di Torre Quetta.

A presentare il festival, questa mattina a Palazzo di Città, l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone e Manuela Lenoci, partner della tappa barese di StreEat Festival per Barley Art Promotions (EffettiCollaterali Eventi).

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti come prima città del sud ad ospitare questo evento – ha esordito Carla Palone – e riteniamo di avere tutte le carte in regola per apprezzare e animare un festival che mette al centro cibo di qualità a prezzi accessibili. Da sempre noi baresi siamo amanti e grandissimi consumatori del cibo di strada, e credo che a Torre Quetta il prossimo fine settimanasi ritroveranno migliaia di curiosi e appassionati del gusto e della cucina. Tra i truck in arrivo per l’occasione ci saranno anche produttori pugliesi con proposte gastronomiche a chilometro zero. Mi auguro che questo evento possa rappresentare per gli operatori dello street food cittadino una fonte di ispirazione e, perché no, di imitazione, con le soluzioni di cucine mobili originali, attente alla funzionalità e al design”.

A Torre Quetta l’esperienza gastronomica sarà totale e unica, dal dolce al salato, per tutti i gusti e intolleranze, nessuno escluso. I migliori food truck del Belpaese sono stati selezionati secondo i rigidi criteri di STREEAT® secondo cui fast, cheap, gourmet, design e on the road sono le parole d’ordine che convivono su veri e propri furgoncini, carretti, biciclette e apecar allestiti come cucine itineranti. Le proposte culinarie sono varie: hamburger di Chianina, olive ascolane, bombette di Cisternino, poff cakes con farine biologiche, Patate novelle di Galatina DOP, Torcinelli e Paccanelli alla brace, Lambascio e tanto altro ancora.

L’esperienza sensoriale sarà arricchita dalla presenza di due Birrifici Artigianali locali. Il birrificio Birranova che vanta una pluriennale esperienza nel rappresentare la tradizione millenaria della cultura birraia e della tradizione pugliese e dal cuore del Salento il Birrificio B94 che propone birre per un pubblico esigente e aperto a sensazioni gustative e olfattive nuove.

A rendere unica l’emozione, oltre al cibo di qualità, la selezione musicale targata Barley Arts, dal 1979 tra i più importanti promoter nazionali e internazionali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here