Per l’occasione, martedì 8 marzo 2016, alle ore 17.30 (ingresso libero tutto il giorno per le donne e a partire dalle 16.30 per tutti) Clara Gelao, direttrice della Pinacoteca, terrà una conversazione, seguita da visita guidata, sul tema “Le donne nei dipinti della saletta dell’Ottocento e della collezione Grieco”.

Attraverso trentaquattro dipinti dell’Otto e Novecento esposti in Pinacoteca (da Giuseppe De Nittis a Francesco Netti, da Giovanni Fattori a Giovanni Boldini, da Giuseppe Abbati a Domenico Morelli), che vedono protagoniste o semplici spettatrici donne appartenenti a vari ambienti sociali, sarà possibile avere uno spaccato della vita e della società dell’epoca.

Inoltre, anche domenica 6 marzo, e ogni domenica fino alla conclusione dell’esposizione (30 aprile), sempre presso la Pinacoteca, sarà tenuta una visita guidata inclusa nel biglietto di ingresso alla mostra “Da Terra di Bari a Città Metropolitana. Immagini del territorio dalle collezioni della Pinacoteca Metropolitana di Bari 1860-1960”.

La mostra dedicata al paesaggio metropolitano – afferma Francesca Pietroforte, consigliere delegato ai Beni culturali – oltre alle nuove iniziative sviluppate quest’anno e a tutte le altre attività promosse stanno generando un rinnovato e crescente interesse nei confronti della Pinacoteca metropolitana. Abbiamo avuto modo di registrare un importante aumento di affluenza del pubblico nell’ultimo anno, pari al 40 per cento, e questo ci rende orgogliosi e soddisfatti del lavoro che stiamo svolgendo”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here