Torna SpaccaBari, la tradizionale mostra di presepi d’autore organizzata dall’associazione SpaccaBari con il patrocinio del Comune di Bari, giunta alla decima edizione. Partita dai tre visitatori del 2004, l’anno scorso ha raggiunto le 50mila presenze. Quest’anno saranno 50 i presepi esposti, provenienti da Puglia, Basilicata, Romania e dalla Russia. Al centro della sala del Fortino Sant’Antonio sarà allestito un presepe multietnico che sarà realizzato man mano dai bambini delle scuole baresi.

La novità di quest’anno sarà il presepe vivente. La natività con i personaggi in carne ed ossa sarà allestita il 6 dicembre, giorno dell’inaugurazione, durante tutti i fine settimana e il 25 dicembre. Il progetto a cui stanno lavorando gli organizzatori è la nascita di vere e proprie botteghe di presepisti nei vicoli di Bari vecchia, botteghe che producano statue della tradizione barese, dando lavoro ai giovani della città vecchia e la possibilità di imparare un mestiere.

SpaccaBari sarà inaugurata domenica 6 dicembre, alle 20.30 e proseguirà fino al 6 gennaio all’interno del Fortino Sant’Antonio (piano terra).

Orari:
Feriali: dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 18.30 alle 21.30
Festivi e pre-festivi: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.30 alle 22.30
24 dicembre: dalle 12.00 alle 16.00
31 dicembre: dalle 10.00 alle 14.00

Chiusura settimanale: lunedì.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here