Per chi mastica di televisione locale e teatro nostrano, quello di Francesco Monteleone è un nome ricorrente. Autore televisivo, conduttore, giornalista, autore teatrale, anni e anni di esperienza con la penna e il microfono tra le mani a riempire il piccolo schermo e il palcoscenico, davanti alla telecamera o dietro le quinte.

Ha già scritto un libro nel 2001, Il tempo necessario a meravigliarsi, ma si trattava di monologhi teatrali. A 57 anni, Francesco Monteleone torna alla scrittura e si dedica al tema più difficile, impegnativo e variegato che ci sia. È di questi giorni, infatti, la pubblicazione di La fisica dell’amore, Les Flaneurs edizioni. Lui che è laureato in filosofia, affronta l’amore dal punto di vista dei filosofi con un volume leggero e divertente, eppure profondo.

Che cos’è l’amore? Monteleone attraversa la storia dell’amore nei secoli, da Platone a Freud, studiandone gli aspetti psicologici e filosofici, la realtà pratica e gli effetti sulla società. Ne abbiamo parlato con lui con l’editore Alessio Rega.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here