Il Comune di Bari aderisce alla 11° edizione della Settimana d’azione contro il razzismo. “Accendi la mente, spegni i pregiudizi” è lo slogan scelto quest’anno per la campagna di sensibilizzazione nazionale, promossa dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) del dipartimento per le Pari opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con ANCI e MIUR.

Si terranno da lunedì 16 a domenica 22 marzo, gli eventi finalizzati a promuovere momenti di riflessione sui temi dell’inclusione e del dialogo interculturale, a combattere fenomeni di xenofobia e razzismo e a celebrare la Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, che si svolgerà sabato 21 marzo in tutto il mondo.

Sono diversi gli appuntamenti organizzati a Bari dall’assessorato all’Accoglienza, Integrazione e Pari Opportunità e dal servizio sociale Ufficio Migrazione della Ripartizione Solidarietà Sociale,  in rete con le associazioni e le realtà impegnate sul tema sul territorio. Gli eventi prevedono il coinvolgimento di tutti i cittadini, e in particolare di scuole, associazioni e comunità straniere, in modo da favorire la partecipazione dei giovani e delle cosiddette ‘seconde generazioni’ di migranti.

«Questi eventi – commenta l’assessora all’Accoglienza e alle Pari Opportunità Francesca Bottalico – rappresentano un’occasione per conoscere tradizioni e culture diverse, anche attraverso altri canali di linguaggio universale e intergenerazionale, come il gioco, il cinema, la cucina e varie forme d’arte. Abbiamo cercato di costruire un calendario che possa offrire momenti di socializzazione e spazi di partecipazione in modo da valorizzare le differenze, contrastare gli stereotipi, promuovere lo scambio di esperienze, strumenti e risorse in una visione più generale di generare pari opportunità per tutti e immaginare un modello sociale più equo e aperto verso l’altro».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here