Riparte da Bari, domenica prossima, 15 marzo, la 18° edizione di Avon Running Tour, la gara non competitiva dedicata a tutte le donne.

Novità di questa edizione la partecipazione alla corsa, per la prima volta, degli “uomini che amano le donne”: tutti coloro che pensano al benessere delle donne, che credono nell’uguaglianza di genere e che vogliono che le loro mogli, le loro figlie, le loro sorelle e le loro madri siano libere dal pregiudizio. Uomini e donne correranno con una nuova maglia, rosa-fucsia per le donne e verde per gli uomini, disegnata per festeggiare la “maggiore età” della manifestazione.

Quest’anno saranno due i tracciati pensati per i runner, 5 e 10 chilometri non competitivi: due suggestivi percorsi ad anello che porteranno i partecipanti a correre tra le vie del centro storico e le strade affacciate sul mare.

L’appuntamento per tutti è in piazza del Ferrarese, alle ore 10.00, per il via della 10 chilometri. Dieci minuti dopo è prevista la partenza dei corridori della 5 chilometri.

Come sempre il ricavato della corsa sarà destinato ad associazioni impegnate nel sociale. In particolare i progetti che riceveranno i fondi raccolti nella tappa pugliese sono:

  • la Fondazione Centri giovanili Don Mazzi per il progetto “Violenza domestica e mondo giovanile”, volto a sensibilizzare le giovani generazioni sul tema della violenza domestica;
  • l’associazione Safiya Onlus, Centro antiviolenza e di promozione sociale e culturale delle donne di Polignano a Mare: l’associazione promuove iniziative che mirano a contrastare la violenza sulle donne e sui minori.

Nell’edizione 2014 dell’Avon Running Tour sono stati raccolti e devoluti 120.000 euro in tre tappe. Dal 2004 Avon Running ha raccolto e devoluto in beneficenza oltre 950.000 euro.

Tutte le informazioni sulla gara e sulle modalità di iscrizione su: www.avonrunning.it  e sulla pagina Facebook www.facebook.com/avonrunningtour

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione la Polizia Municipale, con apposita ordinanza, ha disposto le seguenti limitazioni al traffico e alla sosta:

  1. Il giorno 13 marzo 2015, dalle ore 07.00 alle ore 11.00, ed il giorno 15 marzo 2015, dalle ore 20.00 alle ore 24.00, e comunque fino al termine delle esigenze, È CONSENTITA LA SOSTA dei veicoli autorizzati esclusivamente per le operazioni di carico e scarico sul piazzale IV Novembre, tratto in affaccio alla piazza del Ferrarese;
  2. Dalle ore 14.00 del giorno 14 marzo 2015 alle ore 14.00 del giorno 15 marzo 2015, è istituito il “DIVIETO DI SOSTA – ZONA RIMOZIONE” sul lung.re Imp. Augusto, lato terra, tratto compreso tra via Genovese e piazzale IV Novembre;
  3. Il giorno 15 marzo 2015:
    • dalle ore 08.00 alle ore 14.00, è istituito il “DIVIETO DI SOSTA – ZONA RIMOZIONE” sul piazzale IV Novembre, tratto compreso tra il lung.re Imp. Augusto e l’affaccio di piazza del Ferrarese;
    • dalle ore 09.00 fino al termine delle esigenze, è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO”, sulle seguenti strade e piazze: lung.re A. Di Crollalanza, lung.re N. Sauro, piazza Gramsci, lung.re Perotti (carreggiata lato mare), c.so Trieste (carreggiata lato mare), lung.re Di Cagno Abbrescia, lung.re Giovine;
    • dalle ore 09.30 alle ore 12.30, e comunque fino al termine della manifestazione, è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO”, sul seguente percorso progressivamente percorso dagli atleti:
      • gara podistica non competitiva di 5 Km. (partenza prevista ore 10,00): piazza del Ferrarese, piazzale IV Novembre, corso Vittorio Emanuele II, piazza Massari, piazza Federico II di Svevia, via Ruggiero il Normanno, strada Santa Chiara, via Pier l’Eremita, largo Ospedale Civile, strada Santa Teresa delle Donne, piazza San Pietro, largo mons. Ruffo, via Venezia, via M. Genovese, lung.re Imp. Augusto, piazzale IV Novembre, lung.re A. Di Crollalanza, piazza A. Diaz, lung.re N. Sauro con giro di boa in prossimità del Comando Carabinieri, lung.re N. Sauro, piazza A. Diaz, lung.re A. Di Crollalanza, piazzale IV Novembre, piazza del Ferrarese;
      • gara podistica competitiva di 10 Km.: (stesso percorso precedente sino al Comando Carabinieri per poi continuare su): lung.re N. Sauro, piazza Gramsci, lung.re Perotti (carreggiata lato mare), c.so Trieste (carreggiata lato mare), lung.re Di Cagno Abbrescia con giro di boa all’altezza di Torre Quetta e ritorno sul lung.re Di Cagno Abbrescia, c.so Trieste, lung.re Perotti, piazza Gramsci, lung.re N. Sauro (e poi riprendere come sopra sino all’arrivo);
  1. Dalle ore 08.00 del giorno 13 marzo 2015 alle ore 24.00 del giorno 15 marzo 2015 e comunque fino al termine delle esigenze, in deroga all’Ordinanza Sindacale n. 2322 del 20.3.1991, È CONSENTITO IL TRANSITO all’interno del perimetro individuato da: via B. Regina – via B. Bari – via Capruzzi – via Oberdan – via Di Vagno – lungomare Nazario Sauro – lungomare A. Di Crollalanza – p.zza IV Novembre – corso Vittorio Emanuele II – corso Vittorio Veneto, ai veicoli al servizio della A.S.D Atletica Azzurra, con portata superiore ai 35 q.li.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here