Sabato 21 Febbraio il Demodè Club e Enigma presentano: SIS [cocolino/crosstown rebels]

C’è un’energia sfrenata e selvaggia in Burak Sar, in arte SIS. C’è chi in consolle lo vede come uno scolaro che guarda alla pista come fosse una lavagna magica. Chi lo immagina più come un pittore che sta per dipingere la propria tela. Chi lo descrive come un divertente pagliaccio e chi come un amabile ladro di emozioni. Un’artista dalle mille facce, ognuna credibile e apprezzata.

SIS è nato nel 1980 a Michelstadt, in Germania meridionale. Geni turchi ed educazione tedesca. Un padre musicista che lo inizia al mondo della musica portandolo con sé nei locali in cui suona con il suo gruppo e una carriera da dj/producer che incomincia con la sua prima release. Segue subito una release su 8bit Rec e l’attenzione internazionale alla fine del 2007 con il suo primo Ep per Cecille Rec. (La Garua / Orgsa). Un disco che in un giorno solo ha registrato il sold out nei negozi di tutta Europa.

La sua seconda release per Cecille (Nesrib) entra nelle playlist dei dj di tutto il mondo.

Ma il vero successo arriva dopo aver consegnato “Trompeta” a Ricardo Villalobos al Robert Johnson club di Francoforte. A Villalobos il lavoro piace così tanto che decide di pubblicarlo sulla propria etichetta Sei es Drum, sulla quale fino a quel momento Ricardo aveva pubblicato solo tracce proprie.

Negli anni successivi SIS continua a sfornare grandi produzioni, fino al punto di aprire una propria etichetta: Cocolino Records, con il debutto del suo album (Dejame). Nel 2012 inizia a collaborare con l’etichetta di Damian Lazarus (Crosstown Rebels). Attualmente, suonando nei principali club del mondo, è uno dei djs piu richiesti del panorama musicale internazionale.

Con SIS, in consolle al Demodè Club anche Tomy [We Talk] e Luigi Cippone [Enigma].

Nella sala club invece si festeggia il secondo compleanno dei B4B: le sonorità commerciali di MoschinoDj, la fantasia dei bootleg di Dario D. accompagnati dalla voce di Kekko Dmc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here