È per venerdì 21 novembre alle ore 19.00, nella Sala Consiliare della Provincia di Bari (Lungomare Nazario Sauro), l’inaugurazione della mostra fotografica di Carmine La Fratta in occasione del meeting sul tema “Il mare un amico dimenticato”. Organizzato dal Lions Club distretto di Bari, l’evento rientra nel progetto “Synthetic Island”, avviato dalla Vedetta sul Mediterraneo di Giovinazzo, associazione che patrocina la manifestazione, in sinergia con la Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo, ed è ispirato al libro di Nicolò CarnimeoCome è profondo il mare”.

Un’inchiesta fotografica che prende vita dallo studio della più grande discarica del mondo: il mare. Sulle coste della Puglia si riversano tonnellate di materiale di plastica. La sofferenza della specie animale, ripresa negli occhi di alcuni esseri viventi che popolano le profondità marine, è tangibile quanto la stessa sofferenza dell’uomo che prende atto del cambiamento in peggio delle proprie spiagge e nulla può.

Carmine La Fratta è l’ennesimo testimone dello scempio causato dai suoi simili. L’ispirazione dal volume dello scrittore e docente di diritto della Navigazione, Nicolò Carnimeo, che modererà l’incontro con la stampa, ha dato vita alle venti immagini che saranno esposte nel Palazzo della Provincia di Bari.

Interverranno anche Giovanni Branchetti, assessore alla Tutela dell’Ambiente, Ecologia e Ricerca Fonti Energetiche della Provincia di Bari; la giornalista Felicita Scardaccione, Giovanni Ostuni, Governatore del Distretto 108 AB del Lions Club Bari e Domenico Pellegrino, presidente L.C. Bari Levante.

Biografia Carmine La Fratta – Fotografo professionista, è stato vincitore del concorso “Vogue sposa”, premio colore ClicCiak per la fotografia di scena del film “Il miracolo” del regista E. Winspire, fotografo di scena del film “Scilla non deve sapere” di Bruno Oliviero. Ha esposto inoltre in mostre personali, ultime, nella manifestazione “R-Evolution 2011” a Barletta, poi a Taranto e Roma nel 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here