Apre nuovamente i battenti domani “Spazio Apulia”, ovvero lo spazio interno a Palazzo Barone Ferrara, nella zona più centrale della città (Corso Vittorio Emanuele II, 102/A) che la Direzione di Banca Apulia dedica all’arte e alla cultura. E questa volta lo fa con un ospite affezionato e di grande notorietà, Gennaro Picinni.

Con le sue variopinte pitture, l’artista barese presenterà un’inedita combinazione di 25 tavole del 1975 dedicate a Francois Rabelais e ai suoi romanzi “Gargantua – Pantagruel”.

La mostra si inaugurerà domani, 13 novembre, e potrà essere visitata tutti i giorni (esclusi sabato e domenica) dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 fino al 31 dicembre. Esposto, insieme alle tavole, il libro di oltre un metro di altezza che racchiude le tavole esposte, rilegato come ormai non si fa più e decorato in oro. Un pezzo prezioso e mai esposto prima.

Giovedì 27 novembre oltre a visitare la mostra, sarà possibile anche assistere, alle 17,30, alla presentazione del volume “Re Gioacchino Murat, la Puglia e Bari” della nota scrittrice Bianca Tragni.

“Alle banche, soprattutto a quelle locali come la nostra, viene chiesto di essere protagonisti delle comunità locali anche oltre l’attività caratteristica – spiega Paolo Massimo Murari, Direttore Generale di Banca Apulia -. Per questo siamo orgogliosi di contribuire il più possibile alla vitalità della città anche mettendo a disposizione lo storico Palazzo Barone Ferrara e in particolare i locali che abbiamo ribattezzato Spazio Apulia: saloni nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele II, che sono a disposizione delle associazioni e degli artisti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here