In collaborazione con:

L’ospite in poltrona nella nuova puntata di Doctor Smart è il chirurgo plastico Giuseppe Gozzo, dirigente medico dell’unità operativa di Chirurgia plastica dell’ospedale San Paolo di Bari. Con Mari Lorusso hanno parlato di uno degli interventi più diffusi nel suo campo: la rinoplastica.

Ormai diffuso allo stesso modo tra uomini e donne, la rinoplastica è uno degli interventi correttivi che trasforma ampiamente la propria immagine: “Questo intervento – spiega il dottor Gozzo – può essere di tipo estetico e funzionale. Dal punto di vista estetico i pazienti che lo richiedono non accettano la propria immagine, per questo motivo è importante il colloquio preoperatorio per chiarire quali sono le aspettative del paziente, ma soprattutto chirurgicamente quali sono le più fattibili, spiegando le possibili complicazioni. Se invece si tratta di un intervento di tipo funzionale vuol dire che il paziente ha alterazioni della respirazione, motivate dalla deviazione del setto nasale e di altre strutture”.

“La rinoplastica – sottolinea il dottore – viene effettuata attraverso delle piccole incisioni del naso, in gergo detto a cielo coperto, dove il tatto prende il posto della vista. Fondamentale dunque la scelta del chirurgo”.

“È da sfatare il mito del dolore. In molti credono che il decorso postoperatorio della rinoplastica sia il più doloroso, ma non è così – conclude Gozzo -. Il paziente deve solo prestare attenzione a respirare con la bocca per le successive 48/72 ore dopo l’intervento, indossare un apparecchio gessato per 10 giorni e concludere i tempi di guarigione per 15 giorni”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here