Ieri sera il Torrione Angioino di Bitonto ha ospitato un collettivo di pittura, scultura, fotografia, musica e poesia. Un fantastico connubio d’arte, un’esplosione di colori, note e poesia. L’esposizione, sapientemente diretta dal Centro culturale Mo’ Heart, mette in risalto le autentiche “espressioni dell’anima”, come preannuncia il titolo stesso.

L’evento, con la direzione artistica di Nancy Gesario e il patrocinio del Comune di Bitonto, ha regalato ai numerosi visitatori e amanti dell’arte la possibilità di vivere momenti pregni di emozione. “Straordinaria” è stata definita l’apertura della serata, con l’intervento a sorpresa del gruppo musicale dei Dialèt Stòry, Leonardo Salierno e Donato Cappiello. La voce della bravissima Margherita Bucci, accompagnata dalla chitarra, ha invece intervallato tre momenti poetici tenuti da Tina De Santis, Nicola Dell’Acqua e dal coordinatore del Centro Culturale, Damiano Bove.

Molto interesse hanno, inoltre, suscitato le installazioni dell’artista Carlo Dicillo, la fotografia di Grazia Addante, Marisa De Gregorio, Loredana Iacobelli e Damiano Bove. Intriganti le sculture del promettente Damiano Bitritto, insieme alle opere dei pittori Albergo, Brizzi, Borraci, Caldara, Disciglio, Gesario, Iaffaldano, Lisco, Maggio, Marotta, Monno, Roncone,  Carone, Bitritto, Dicillo, Addante, Bove, De Gregorio e Iacobelli. La mostra resterà aperta fino al 21 Ottobre.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here