Si inizia martedì 23 Luglio alle ore 20, presso l’Oratorio del Redentore di Bari, con “Peter Pan – solo chi sogna può volare” a cura dei giovani dell’Oratorio salesiano di Santeramo (Ba).

Il musical è liberamente tratto dal romanzo di Sir J.M. Barrie. Volare è sempre stato fin dall’antichità uno dei più grandi sogni dell’uomo, ma per volare non serve necessariamente un aereo o un elicottero: a volte può bastare soltanto la fantasia, quella fantasia illimitata ,gioiosa e creativa che solo i bambini riescono ad avere. Quante volte noi adulti abbiamo desiderato di restare per sempre bambini? Quante volte abbiamo sognato di fermare il tempo e di rifugiarci in un luogo incontaminato, lontano dal frastuono e dai problemi di tutti i giorni, per vivere una vita spensierata all’insegna del puro divertimento? Peter Pan, l’eterno fanciullo per eccellenza, insegnerà a Wendy e ai piccoli Gianni e Michele un grande segreto: “Solo chi sogna può volare”. Ed è questo che proveranno a fare venti ragazzi di 17 e 18 anni: realizzare il loro piccolo grande sogno di mettere in scena un musical. Vi immergerete in un mondo incantato fatto di fate, indiani, pirati e bimbi sperduti, e imparerete anche voi a volare.

 Invece Giovedì 25 Luglio alle ore 20 presso l’Oratorio Redentore di Bari, andrà in scena “Alice, il musical delle meraviglie” a cura dell’Oratorio salesiano di Foggia e dell’Aps “Sacro Cuore”. Dedicato alla spensieratezza, alla creatività e alla poesia del mondo infantile, alla tutela e salvaguardia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il musical è un family show  pronto a  coinvolgere ed emozionare tutti gli spettatori, rendendoli parte di un’avventura che difficilmente potranno dimenticare. Oltre 30 i giovani dell’oratorio coinvolti che, con ruoli diversi, hanno collaborato alla realizzazione dell’opera. Il cast artistico ha carattere amatoriale in quanto riunisce giovani non professionisti, di diversa età, formazione e provenienza, associati dal desiderio di costruire assieme un autentico progetto collettivo, nato per il piacere di stare insieme nello stile di don Bosco e di mettersi in gioco con energia, gioia ed entusiasmo. Liberamente ispirato ad una famosa fiaba questo nuovo musical accompagnerà lo spettatore in affascinanti atmosfere: con suggestioni di luci e colori, scenografie incantevoli, costumi spettacolari ed effetti visivi di grande impatto, tutti  rigorosamente made in oratorio. Tutti questi personaggi, ma soprattutto Alice, ci insegneranno che è bello poter restare bambini e riuscire a guardare il mondo e tutte le sue follie con ironia e semplicità. Una storia di fantasia ma un con un messaggio reale, tipico degli ambienti salesiani, un messaggio d’amore di incoraggiamento verso tutti i ragazzi soprattutto gli ultimi, un invito a sperare e a impegnarsi per cambiare in positivo il domani, a credere nei sogni, come esperienze di prefigurazione di un futuro migliore.

L’ingresso ai spettacoli è gratuito e, trattandosi delle migliori produzioni teatrali-musicali degli Oratori salesiani pugliesi, il divertimento è assicurato. Il teatro come la musica e lo sport sono attività educative tipiche degli Oratori che coinvolgono tanti giovani rendendoli protagonisti della propria vita. La valenza sociale degli Oratori in Puglia è indubbia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here