Mercoledì 16 gennaio, nel noto locale del quartiere Madonnella, si svolgerà la prima serata di selezione delle sei previste, cui seguiranno ripescaggi, quarti di finale, semifinale e finale. Un percorso lungo tre mesi che terminerà il 24 aprile: non male per un progetto solamente alla seconda edizione.

Ogni mercoledì, accompagnati alla chitarra dal Maestro Rosario Le Piane, quattro candidati si esibiranno davanti alla giuria tecnica di cui faremo parte, giuria che valuterà la performance e decreterà il passaggio di turno per uno dei concorrenti.

Per gli altri tre, si apriranno le porte della giudizio popolare. Dal giorno successivo all’esibizione, giovedì quindi, sarà pubblicato un video di ogni cantante che si è esibito: i “mi piace” ricevuti, sommati ai voti ottenuti dal pubblico durante l’esibizione, decreteranno il passaggio di turno, che sarà proclamato durante la serata di selezione seguente. Dunque, ben una settimana di tempo per essere votati.

“Non si tratta di un normale contest – ha spiegato Marco Protano, spina dorsale del Joy’s Pub e promotore dell’iniziativa – ce ne sono molti in giro e spesso dopo non succede niente, il mio desiderio è supportare l’amore per la musica che hanno i concorrenti, se si possono chiamare così, trattandosi di una competizione fondamentalmente tra amici che condividono una passione. Tutti i partecipanti ottengono già una prima vittoria, il palcoscenico su cui esibirsi e presentarsi agli esperti di musica che formano la giuria tecnica. Al vincitore poi, oltre ad un premio in denaro, organizzeremo un vero concerto, con musicisti professionisti”.

Il Quotidiano Italiano, gli affezionati lettori lo sanno bene, sostiene la musica. Oltre a parlarne, infatti, la fa ascoltare, attraverso una rubrica a cadenza settimanale in cui non manca davvero nulla: interviste in cui musicisti si raccontano ed esprimono il loro pensiero a 360° sul panorama musicale locale, fotografie per dare un volto a chi si prodiga nella propria arte, ed un video per poter apprezzare la creatività nostrana tra le sette note. Naturale allora accettare l’invito di Marco Protano e del Joy’s. Vi presenteremo i contendenti e vi racconteremo com’è andata, con tutta la lucidità alcolica possibile.

Gianluca Lomuto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here