I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno rintracciato i proprietari di alcuni gioielli ritrovati qualche giorno fa nel corso di una perquisizione in un’abitazione di Ceglie del Campo, all’interno di un sacchetto nascosto nell’intercapedine di un videocitofono. In particolare, anche grazie al prezioso contributo degli organi di informazione, i militari dell’Arma sono risaliti a una ragazza che, a distanza di quasi sette anni dal furto subito presso la propria abitazione, è riuscita a tornare in possesso della piastrina riportante l’incisione “LISA RICORDO DEL BATTESIMO 21.01.1996”. La gratitudine delle persone che hanno potuto riappropriarsi dei propri beni, spesso di particolare valore affettivo, è rivolta a tutti coloro che hanno fornito un contributo importante nella attività di ricerca.