immagine di repertorio

La Polizia Locale di Bari ha intensificato i controlli all’interno dei locali per verificare che i titolari delle attività chiedano ai propri clienti il Green Pass.

Gli agenti, in borghese, si confondono ai clienti, attendono la mossa del proprietario prima di rivelare la propria identità. Sono state già multate 10 persone, tra titolari e clienti, la sanzione oscilla dai 400 ai 1000 euro, ma potrebbe scattare anche la chiusura dell’attività, fino a 10 giorni, qualora il modus operandi venga ripetuto tre volte nell’arco di tre giorni.

I controlli non riguardano solo bar e ristoranti, ma anche palestre, parchi divertimenti e sale ricevimento. Per ora a Bari, fortunatamente, ci sono poche persone che infrangono le regole.