Dopo aver domato i focolai scoppiati in questi giorni, un nuovo incendio è divampato in un’altra zona di Gravina. Da diversi giorni la zona della Murgia gravinese è assediata dalla fiamme, spento un incendio i piromani ne fanno scoppiare un altro. Dopo Difesa Grande brucia anche La Pineta

“Un rogo era scoppiato ieri sera – racconta il sindaco Alesio Valente tramite un post Facebook – , mentre tutte le forze erano impegnate al bosco. Abbiamo fatto i salti mortali per staccare delle unità e spegnere le fiamme, con un lavoro concluso solo alle 4 del mattino. Non è bastato: a metà mattinata i soliti idioti hanno appiccato nuovamente il fuoco e siamo stati costretti ad un ulteriore intervento”. “Senza tener conto – continua – degli incendi che sempre in questo giorno hanno colpito l’ingresso della città dalla via di Picciano, Selva e una parte limitrofa alla zona artigianale”.

Il sindaco parla di cauto ottimismo, e sembra che la situazione sia rientrando, ma è troppo presto per dirlo. Onde evitare che nuovi incendi divampino a causa del vento, il primo cittadino ha chiesto istituzione di un presidio nei boschi per tenere sotto controllo la situazione.