“Hanno rapito mia sorella Tening Mane, chiunque dovesse vederla deve subito chiamare la Polizia o i Servizi Sociali. Tenè è stata vista stanotte intorno alle 3 a Palese, non sappiamo se fosse alla stazione o all’aereoporto, in compagnia della madre biologica che non riconosce come tale”.

Inizia così l’appello straziante di Angela su Facebook. “Tenè parla perfettamente l’italiano ed ha bisogno della sua famiglia e i suoi rapitori parlano solo il francese – si legge nel post -. Vi prego aiutateci”.

“Mia sorella era su un passeggino verde fluo al momento della scomparsa – spiega in lacrime al telefono -. Capelli neri, occhi grandi neri, aveva le trecce al momento della scomparsa ma può averle rasato i capelli, ha sempre il ciuccio e la collana col nome di mia madre Luciana dalla quale non si separa mai. Parla perfettamente l’italiano, la madre biologica solo il francese infatti non riescono a comunicare. Vi prego sarà spaventata, non dorme mai se non accanto a nostra madre. Ringraziamo la Polizia di Corato che ci ha negato aiuto. Potrebbe essere a Carovigno, Brindisi o Lecce. Condividete per favore, fate girare vi prego”, l’appello finale sui social.

Chiunque abbia notizie di Tené o sia in possesso di informazioni utili può contattare i numeri di telefono 3349614220 o 3490665019 oppure contattare la redazione del Quotidiano Italiano.