Una donna anziana, che vive da sola in casa, viene colpita da un malore, forse ischemia, un cittadino chiama il 118 per chiedere aiuto, dopo diversi tentativi al telefono la Centrale Operativa risponde e dice che non può intervenire perché non ci sono ambulanze disponibili.

È quanto accaduto lo scorso 7 luglio a Terlizzi. L’audio della telefonata, pubblicata integralmente su La Repubblica, è da brividi.

“L’ambulanza su Terlizzi è impegnata, c’è un incidente sulla Bitonto-Giovinazzo, non so quanto tempo sarà indisponibile perché dipende da quanti feriti ci sono e quante volte deve fare avanti e dietro”, spiega l’operatore.

“E facciamo morire la signora?”, la replica del cittadino. “Ci auguriamo di no, ma la situazione è questa, i mezzi messi a disposizione della Regione sono limitati”, con questa frase l’operatore liquida così l’uomo al telefono.

L’ambulanza non è mai giunta sul posto, fortunatamente l’anziana si è ripresa senza gravi conseguenze dopo essere stata soccorsa dai vicini.