Alcuni vandali si sono introdotti nel centro vaccinale PalaCosmai di Bisceglie mentre era chiuso, mettendo completamente a soqquadro l’allestimento, scaraventando uno dei gazebo nell’area della scuola limitrofa e danneggiando le transenne.

“Un atto inqualificabile – dice il sindaco Angelantonio Angarano – perpetrato verso il punto di vaccinazione popolare che abbiamo allestito e messo a disposizione delle autorità sanitarie per la campagna vaccinale, nel quale dottori e dottoresse, con le loro equipe e il supporto della Protezione civile e di tanti volontari, stanno lavorando da mesi per mettere in sicurezza, passo dopo passo, la nostra comunità contro il Covid”.

I vandali sono ancora ignoti e non si conoscono le motivazioni che li hanno spinti a commettere un atto talmente deplorevole.

“Nulla può giustificare un episodio del genere, gravissimo e inaccettabile – continua il sindaco -. Un gesto violento, un’offesa a tutti coloro che in quella struttura stanno lavorando con spirito di sacrificio e generosità. Adesso partiranno le denunce con l’auspicio che si possano individuare i responsabili di un atto di vandalismo che rasenta la follia”.