immagine di repertorio

Positivo al coronavirus, esce di casa violando l’isolamento imposto dal protocollo sanitario. Una storia come purtroppo tante altre, ma in questo caso la vicenda è destinata a creare tanto scalpore.

Il protagonista è infatti un dirigente medico del Policlinico di Bari in pensione, riconosciuto da un collega in servizio nella sede territoriale della commissione invalidi.

L’uomo ha prontamente allertato la Guardia di Finanza, il caso è stato segnalato alla Procura e ora il dirigente medico in pensione è indagato per falso, dopo aver dichiarato in un’autocertificazione di non essere positivo al covid, ed epidemia colposa.