Uno dei tanti problemi di un sistema sanitario sempre più al collasso è quello dei tamponi molecolari. Lunghe code ai drive-in ma non solo, in via Giovene a Bari la fila si fa rigorosamente in piedi e soprattutto al freddo.

Decine di persone in attesa del proprio turno all’esterno della clinica Santa Maria, un problema per la salute dei pazienti e per i residenti della zona.

“La clinica privata ha un ampio giardino interno in cui poter fare attendere chi deve sottoporsi al tampone – denuncia un residente -. Non è affatto giusto che queste persone si mettano in una strada pubblica e soprattutto nel portone dove abito ad aspettare perché fa freddo. Infatti, approfittando del lavoro dell’addetto alle pulizie, si sono intrufolati perché il portone era aperto. Abbiamo chiamato la polizia già da un’ora, ma non è arrivato nessuno”.