Domani, 12 febbraio, è stata indetta da FLC Cgil, CISL Scuola, Uil Scuola, SNALS Confsal, FGU Gilda, ANIEF e ANP di Puglia, una conferenza stampa alle ore 10 presso il saloncino della CGIL in via Calace 4, al quartiere Stanic a Bari.

Tutte le sigle presenti, ad eccezione di Anp Puglia, in occasione della conferenza stampa, illustreranno la propria piattaforma rivendicativa e le motivazioni che hanno portato alla proclamazione dello sciopero della scuola pugliese per tutto il personale scolastico – personale docente, personale ATA e Area della dirigenza – per la prima ora di lezione di lunedì 22 febbraio 2021.

“I segretari generali di tutte le Organizzazioni sindacali rappresenteranno, in tale conferenza, le ragioni ed il disagio manifestato da tutta la scuola pugliese, in merito alle ordinanze del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano”, si legge nel comunicato.

Durante l’incontro verrà presentata la lettera che i segretari pugliesi invieranno, nella stessa giornata al Prof. Mario Draghi, nella sua ormai quasi certa veste di Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana

La richiesta da parte dei sindacati è quella di applicare in toto il Dpcm, senza libertà di scelta lasciata alle famiglie, anche perché i numeri ultimi della pandemia registrano un arretramento della diffusione dei contagi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here