“Evviva”, è questa la prima parola pronunciata dalla dottoressa Lidia Dalfino, dirigente medico della rianimazione Covid del Policlinico di Bari e prima vaccinata in Puglia.

“Mi sento sollevata, fortunata, spero di essere di esempio per tutti davvero – continua -.Si tratta davvero di un enorme traguardo, una vittoria per tutti noi e io spero che tutti alla fine riescano a comprendere cosa rappresenti questa giornata. Da medico mi sono sentita impotente di fronte ad una malattia che se conduce il paziente in rianimazione è una malattia che difficilmente si riesce a combattere ed emotivamente coinvolta dalla solitudine di questi pazienti e dei loro familiari”.

“Spero che alla fine si faccia una corretta informazione – conclude la Dalfino che riceverà il prossimo 19 gennaio la seconda dose -. Solo così forse riusciamo a convincere le persone che forse bisogna ascoltare gli esperti e smetterla di fare i tuttologi e iniziare a pensare che questa è davvero la svolta”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here