Emergono nuovi dettagli sull’incidente di ieri pomeriggio in viale Armando Diaz a Corato, in cui ha perso la vita il 30enne Davide Capogna. 

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Locale, la vittima avrebbe perso il controllo della sua moto di grossa cilindrata colpendo prima il marciapiede che costeggia una scuola elementare e poi un palo semaforico, terminando la corsa contro un albero.

Mentre si dovrà accertare il tempo impiegato dal 118 per arrivare sul luogo della tragedia, incrociando i tabulati telefonici della centrale operativa e dei testimoni che hanno provato a richiedere aiuto, sono in corso anche altre indagini per verificare il corretto utilizzo del casco da parte della vittima.

“Il gravissimo incidente avvenuto sull’estramurale, costato la vita a un giovane di trent’anni, mi scuote profondamente, come cittadino e soprattutto come sindaco – ha commentato sui social il sindaco di Corato Corrado De Benedittis -. Le autorità competenti accerteranno l’esatta dinamica dell’accaduto”.

“Rimane il fatto che la sicurezza stradale deve diventare il principale investimento dei prossimi mesi e anni: buche, zone trenta, piano della mobilità – conclude -. Intanto, grande dolore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here