L’attività, un bar del centro con autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, è stata nel tempo sottoposta ad alcuni controlli effettuati da personale dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari.

Spesso, come sottolineato nel comunicato inviato dall’Ufficio Stampa della Questura di Bari, all’interno dell’esercizio commerciale, sono state identificate persone gravate da numerosi precedenti penali, in particolar modo per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.

La misura è stata adottata dal Questore di Bari, in considerazione del pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica pregiudicate dall’abituale presenza e ritrovo di persone gravate da pregiudizi penali e/o di polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here