Una vigliaccata, consumata ai danni di chi è indifeso, da parte di chi crede di essere meglio, superiore, intoccabile, convinto che a lui certe cose non capiteranno mai. Il video, che abbiamo dovuto elaborare per la legge sulla privacy, girato dalla stessa combriccola di guappi, immortale una delle tante stronzate della notte di Halloween.

Siamo in via Giuseppe Bozzi, nel pieno centro di Bari, in una delle zone più in della città, dove le case costano più che altrove, e dove risiede una parte della così detta Bari bene. Sotto i portici, spesso, dorme un senza tetto. Il luogo offre riparo dalle intemperie per la notte, ma non da chi ha poco sale in zucca e molta acqua nel cervello.

Cercando di non farsi beccare, due del gruppetto si avvicinano con passo svelto all’uomo, che dorme all’addiaccio, un altro riprende tutto col cellulare. Questione di un attimo, appena gli sono a tiro, parte il lancio di uova e farina, tra le risate generali. Tutto, naturalmente, finisce immediatamente sui social.

Per carità, sempre meglio delle pietre e bastonate a cui si sono dati altri criminali, ma per un senza tetto farsi un doccia, mettere di vestiti puliti, non è la cosa più semplice del mondo, ma si sa, il sazio non crede al digiuno. Quando si dorme ogni notte in un letto comodo, tra lenzuola pulite, e sia ha un piatto in tavola, a certe cose non si pensa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here