foto di repertorio

La tregua dalle condizioni meteorologiche avverse è durata poche ore, la schiarita di oggi è infatti destinata a lasciare spazio a pioggia e vento forte già da domani mattina. In particolare, a partire dalle 8 di sabato 20 novembre e per le successive 24-36 ore, sono attese precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati fino ad elevati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centrale, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto della Puglia, con quantitativi cumulati deboli.

Il Dipartimento di Protezione Civile della Puglia ha emesso un’allerta arancione per le zone del Gargano, Tremiti, Tavoliere e Bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Sub-Appennino Dauno, Basso Fortore, allerta gialla sul resto della Puglia, il rischio atteso è Idrogeologico, Idrogeologico per temporali.

Sempre dalle 8 di sabato 20 novembre, e per le successive 24-36 ore, sono attesi Venti da forti a burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti settentrionali, in estensione sulla Puglia. Forti mareggiate lungo le coste esposte. Per questo la Protezione Civile ha emanato un’allerta gialla su tutta la Puglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here