Sabato sera, durante l’attività di controllo congiunta tra la Polizia Locale e la Polizia di Stato di Monopoli, disposta con Ordinanza de Questore di Bari, dott. Bisogno, sono stati effettuati diversi interventi nel corso dei quali è stato possibile verificare il mancato rispetto delle prescrizioni imposte dal DPCM dello scorso 3 novembre.

Infatti, a seguito di specifica segnalazione avente ad oggetto forme di assembramenti è stata accertata la presenza di due soggetti sul territorio comunale giunti da Bisceglie che effettuavano la vendita in forma itinerante di scope.

Nel corso dei controlli è emerso che gli stessi effettuavano tale attività in forma completamente abusiva poiché sprovvisti della licenza di vendita in forma itinerante; si procedeva, pertanto, al sequestro amministrativo della merce nonché alla contestazione della violazione amministrativa di 5mila euro a cui sono aggiunte anche le contestazioni amministrative per violazione delle disposizioni del DPCM.

Altresì, uno dei due soggetti fermati, nel corso delle operazioni di identificazione, forniva
alla Polizia di Stato false generalità e a seguito di opportuni riscontri si è proceduto ad identificarlo e a deferirlo all’Autorità Giudiziaria per violazione dell’articolo 495 del codice penale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here