Sul “caos degli ospedali della Puglia sempre più vicini al collasso” il Codacons ha annunciato un esposto alle Procure di Bari e Taranto per chiedere “di indagare i vertici regionali e sequestrare tutti i documenti relativi all’attività posta in essere dall’amministrazione sul fronte della gestione delle strutture sanitarie”.

“Con un esposto che sarà presentato domani – si legge in una nota inviata alle redazioni – il Codacons chiede di aprire una indagine nei confronti della Regione Puglia per le possibili fattispecie di omissione di soccorso, ritardo e omissione di atti d’ufficio, e concorso in omicidio colposo”.

Il Codacons chiede dunque di sequestrare “tutti i documenti relativi all’attività posta in essere dall’amministrazione sul fronte del potenziamento degli ospedali in Regione e della gestione dell’emergenza Covid, valutando la nomina di un tecnico individuato dalla stessa Procura per la gestione dei ricoveri, anche trasferendo i pazienti nelle strutture sanitarie di altre regioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here