Già in vigore da oggi, Lombardia, Piemonte, Calabria e valle d’Aosta restano in zona rossa, Puglia e Sicilia in quella arancione e dunque non cambiano le relative misure restrittive. Scongiurate le previsioni che davano la Puglia in zona rossa, come pure la richiesta avanzata a più voci dai medici, e dalla stessa Regione che chiedeva restrizioni maggiori per le aree di Foggia e della Bat.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here