Al momento non ci sono né indagati né ipotesi di reato, ma la Procura di Bari vuole vederci chiaro sulla gestione della seconda ondata di coronavirus che ha travolto la Puglia come uno tsunami, con oltre 1700 casi e 48 morti registrati solo ieri, numeri altissimi che si susseguono da giorni.

Così la Procura ha aperto un fascicolo conoscitivo, coordinato dal procuratore facente funzione Roberto Rossi, sulla gestione della seconda ondata di contagi Covid in Puglia da parte della Regione. Il riserbo sugli accertamenti in corso è massimo da parte degli inquirenti, le attenzioni pare siano concentrate sull’assunzione del personale sanitario. A riportare la notizia è La Gazzetta del Mezzogiorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here