Con Ordinanza Sindacale 467 del 10 novembre 2020, il sindaco Annese ha deciso di chiudere allo stazionamento alcuni tradizionali luoghi di aggregazione dei cittadini monopolitani, soprattutto per quelli di giovane età in seguito alle innumerevoli segnalazioni di cittadini e forze dell’ordine di assembramenti non in linea con le disposizioni anticovid.

A seguito dell’ennesima segnalazione nella giornata di martedì sera la Polizia Locale ha identificato dieci giovani, anche minorenni, in piazza Sant’Antonio perché non rispettavano le distanze di sicurezza di un metro: una giovane signorina è stata sanzionata perché priva di senza un valido motivo nella nostra città, in quanto non monopolitana.

L’ordinanza del Sindaco prevede che a decorrere dal giorno 11 novembre e fino al 03 dicembre 2020, con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica, dalle ore 17:00 sino alle ore 22:00, il divieto di stazionamento, con la sola facoltà di transito, nelle seguenti in Piazza S. Antonio, Piazza Falcone e Borsellino, XX Settembre, Via Procaccia Parco Giochi compreso skate park e campo basket, Piazza Garibaldi, Piazza Milite Ignoto, Piazza S. Anna e Piazzetta Sacro Cuore.

Nella prima serata di vigenza si è registrato un sostanziale rispetto della normativa, tanto che gli agenti della Polizia Locale si sono limitati ad invitare i pochi presenti ad allontanarsi, senza registrare particolari resistenze.

Nei prossimi giorni i controlli sul rispetto delle disposizioni degli ultimi DPCM e sull’Ordinanza Annese anti assembramenti continueranno, in particolare, nelle ore serali e notturne, con un pattugliamento puntuale.

È del tutto evidente che mai come in questo momento è necessario che prevalga un forte senso di responsabilità individuale nell’interesse dell’intera collettività, al fine di limitare il contagio e non affollare gli ospedali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here