Il focolaio scoppiato all’interno della RSSA Regina Pacis di Monopoli, in cui sono stati contagiati 48 ospiti e 13 operatori, ha provocato il decesso di altri 4 anziani ospiti della casa di riposo. A darne l’annuncio è il sindaco Angelo Annese con un post su facebook.

“Sono qui a comunicarvi altre notizie dolorose, registriamo altri quattro decessi di ospiti della RSSA. Si sta consumando davvero una tragedia davanti ai nostri occhi che ci ha strappato in pochissimi giorni 10 nostri anziani – sottolinea Annese -. Ma per noi, non sono solo degli anziani, perché loro sono i nostri nonni, i nostri genitori, la nostra memoria, la nostra saggezza, loro sono un bagaglio di ricordi che è parte della nostra vita”.

Il primo cittadino punta l’attenzione anche sul sistema sanitario ormai al collasso sottolineando la grave situazione che si sta creando negli ospedali. “Pronto soccorsi stracolmi, terapie intensive senza più disponibilità, pazienti in attesa di essere trasferiti, credetemi non ho mai voluto fare terrorismo psicologico ma la situazione è davvero grave”.

“Una malattia subdola. Qui le sirene continuano ad urlare, ma io sono sempre stato ottimista e quindi anche stasera voglio esserlo. Lottiamo insieme – conclude -, difendendoci con ogni arma perché dopo questo temporale voglio pensare che ci sia il sereno che ci aspetta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here