“Stiamo solo bivaccando, non stiamo facendo nulla di male”. Così alcuni ragazzi, qualche giorno fa, si sono giustificati con il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, nel momento in cui sono stati rimproverati perché sostavano in piazza Porto.

Peccato, però, che c’è una emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, che ci sono quasi 35mila positivi in Puglia, che siamo in zona arancione, che non si può sostare nelle piazze, non si possono creare assembramenti e si deve sempre indossare la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza.

Il bivacco, dunque, non è di certo consentito. Nessuno vuole togliere la possibilità di potersi incontrare con qualche amico, ma sostare in una piazza, senza rispettare nessuna regola, fa rabbia.

Il rimprovero del sindaco non ha dato i risultati sperati, anzi. I cittadini, come si vede nel video, non hanno desistito e hanno continuato a bere la birra. “Mi sono sempre sforzato di ragionare con i miei concittadini – scrive in uno dei commenti il primo cittadino – multare è facile, ma dietro quei ragazzi deprecabili nella loro stupidità spesso ci sono famiglie in serie difficoltà economica. Potevano anche filmare direttamente e non da codardi alle spalle, non avrei cambiato le mie parole e il senso del mio discorso. Ricordo infine che il video è almeno vecchio di 10 giorni e dimostra che fin dove posso, io faccio il mio dovere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here