La seconda ondata, seppur ampiamente annunciata, sta portando alla luce le diverse lacune del sistema. Una delle tante denunce riguarda ciò che è accaduto ad alcuni alunni di una scuola di Bitonto e, di conseguenza, alle loro famiglie.

Un probabile difetto di comunicazione denunciato da un genitore su Da Bitonto. Stando a quanto raccontato, dopo la chiusura delle scuole, la classe, per vie traverse e non con una comunicazione ufficiale, ha saputo che una maestra è risultata positiva al coronavirus. Infezione contratta due settimana prima della chiusura delle scuole.

Uno dei genitori, esterrefatto dall’accaduto, ha sottolineato che non sapendo di essere probabili positivi, in questi giorni tutti hanno continuato a recarsi a lavoro e probabilmente diffuso il virus. “È l’ennesima conferma di quale grande confusione stia regnando in Italia in questo momento. E non è un buon segnale” ha commentato un padre sul giornale cittadino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here