Il coronavirus si conferma un nemico difficile da fronteggiare da parte delle residenze per anziani, su segnalazione di alcuni parenti abbiamo contattato la rssa Il Club del Nonno. Stando a quanto riferito dai preoccupati figli, nipoti e via dicendo, molti di loro non riescono  da tempo a mettersi in contatto coi loro cari alloggiati nella struttura di via Mauro Amoruso a Bari.

Voci di corridoio che hanno preso a circolare all’esterno, parlano di una 50ina di positivi su una capienza massima di 100 ospiti, numeri che ovviamente non fanno stare tranquilli. Per capire la situazione siamo riusciti a metterci in contatto con un responsabile.

Telefonicamente ci è stato riferito di una ventina di contagiati tra gli anziani, tutti asintomatici, e di 2 operatori tra i membri del personale. Della situazione ci dicono sia stata informata la Asl, da cui sarebbero arrivate disposizioni in merito. Al momento le difficoltà di comunicazione con l’esterno sembrano essere dovute agli impegni del personale, teso a garantire la massima sicurezza degli ospiti e cercare di contenere la diffusione del contagio. Noi stessi abbiamo provato a chiamare il numero fisso del Club del Nonno, ma ha squillato a lungo inutilmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here