Sale a 6 il numero delle vittime del coronavirus nella città di Adelfia. L’ultimo decesso riguarda Michele Frappampina, presidente dell’associazione di volontariato Aver che gestisce la postazione del 118 della cittadina barese.

Il 66enne Frappampina, componente del Centro Operativo Comunale, è da sempre stato in prima linea nella gestione della pandemia. Il suo decesso è stato causato dalle complicazione del virus.

“Una persona eccezionale sempre pronto a mettersi a disposizione della comunità – scrive il primo cittadino di Adelfia, Giuseppe Cosola -. Altruista come pochi e un punto di riferimento per tutti noi che mancherà all’intero paese”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here