Neppure l’emergenza coronavirus riesce a mettere in “lockdown” l’inciviltà. Qualche lurido sporcaccione si diverte ogni giorno a lasciare in giro per il quartiere di Carrassi escrementi dei cani dopo averla raccolta in sacchetti.

Quotidianamente lo scenario in via Isonzo e nel giardino Chiara Lubich è deplorevole. L’area verde nei pressi della Chiesa Russa, dopo essere stata chiusa dall’ordinanza di Decaro, è completamente abbandonata a sé stessa.

In via Isonzo invece i residenti sono costretti a fare slalom sui marciapiedi per evitare gli escrementi, neppure le pulizie notturne del personale Amiu sono in grado di qualificare la zona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here