La Polizia Ferroviaria ha denunciato un minorenne e segnalato un giovane per possesso di sostanze stupefacenti durante i controlli con l’utilizzo del metal detector e dei cani anti-droga e anti-esplosivi della Polizia di Stato.

L’operazione, stando al comunicato stampa della Polizia Ferroviaria, si è svolta nel sottopassaggio giallo della stazione di Bari Centrale. Il cane antidroga Amira ha fiutato della sostanza stupefacente detenuta da un giovane che cercava di guadagnare l’uscita in tutta fretta.

Il 25enne barese, una volta bloccato, è stato trovato in possesso di modica quantità di marijuana ed è stato segnalato all’Autorità Amministrativa, mentre lo stupefacente è stato sequestrato.

Il cane antidroga, poco dopo, ha portato gli agenti a controllare due giovani, un ragazzo e una ragazza. Amira ha fiutato della droga addosso a un 16enne che deteneva alcuni grammi di marijuana.

L’atteggiamento piuttosto insofferente del giovane, ha indotto gli agenti a perquisire l’abitazione del minore, dove hanno rinvenuto, occultata nel bagno, 10 grammi hashish. In questo caso, il 16enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here