Nel tardo pomeriggio di ieri una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Palo del Colle ha denunciato in stato di libertà un 24enne e un 25enne, già conosciuti alle forze dell’ordine, sorpresi sulla sp44 a bordo di un motocarro carico di olive e utensili vari per la raccolta.

Nel corso dell’ennesimo specifico servizio svolto nelle aree rurali di Palo del Colle, finalizzato a contrastare i reati in danno degli agricoltori quali il furto di olive, i militari hanno notato i due soggetti che transitavano lungo la statale che collega Grumo Appula a Palo del Colle.

All’alt degli uomini dell’Arma, i due giovani hanno cercato di darsi alla fuga, abbandonando il mezzo carico di olive, circa 150 chili, ma sono stati immediatamente bloccati. Sul mezzo oltre alle olive, sono stati rivenuti attrezzi vari ed una rete per la raccolta, di cui i soggetti fermati, non hanno saputo fornire alcuna informazione circa la proprietà e provenienza.

Il motocarro con tutta la refurtiva è stato sottoposto a sequestro, mentre i due giovani sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Bari per i reato di furto aggravato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here