“Andavo a un chilometro sopra il limite di velocità. Per questo mi hanno fatto la multa di 60 euro”. Il barese ha denunciato quanto gli è accaduto ieri mattina. Dopo più di un mese gli è arrivata una multa a casa per aver superato il limite di velocità il 10 settembre sulla statale 16 all’altezza di Molfetta.

La Polizia Locale ha elevato la contravvenzione in quanto l’automobilista aveva superato il limite di velocità di un chilometro. Il tratto di strada prevede, infatti, il limite di velocità a 90 chilometri. Il conducente, passando davanti all’autovelox, non si è accorto di andare a 91 chilometri orari.

“Nonostante il periodo, lo Stato italiano continua a fare cassa in questo modo a dir poco vergognoso. Non andavo a una velocità spropositata – sottolinea il barese – e di certo mentre si è in viaggio non possiamo tenere gli occhi fissi sul tachimetro”.

“Sessanta euro di multa, se l’avessi pagata subito 48 euro. Ho deciso di pagarla – conclude il barese -. So di aver sbagliato, ma sono fermamente convinto che nel mio caso potevano benissimo chiudere un occhio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here