Ieri sera, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trani, la dottoressa Lucia Anna Altamura, che ha valutato ed accolto le esigenze cautelari prospettatele dagli inquirenti, i Carabinieri hanno arrestato una donna molfettese di 38 anni per il reato di porto abusivo di arma, minacce e tentato omicidio.

L’episodio risale a metà agosto. La donna, in conflitto con la ex moglie del suo compagno, dopo l’ennesimo litigio, invitò la rivale ad una resa dei conti per strada.

Durante l’incontro, a cui ha assistito anche l’uomo conteso tra le due, è scaturita una violenta lite. La 38enne, arrivata sul luogo con un coltello, ha sferrato una pugnalata all’antagonista che è stata poi trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso.

Le indagini dei Carabinieri della Sezione Operativa dei Carabinieri di Molfetta hanno ricostruito l’evento ed il movente che ha scaturito l’aggressione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here