Tenta di rapinare un passeggero sull’autobus Fal della linea Gravina-Bari, ma viene fermato dai carabinieri. I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno sono riusciti a bloccare il 50enne che aveva cercato di fuggire.

I carabinieri hanno ricevuto una chiamata che segnalava dei disordini sull’autobus Fal fermo in questa piazza Casavola. I carabinieri, stando al comunicato stampa, giunti immediatamente sul posto, hanno bloccato e tratto in arresto B.N., 50enne, pluripregiudicato che, poco prima, mentre viaggiava a bordo dell’autobus, aveva sottratto con destrezza il portafoglio ad un passeggero, di origini pakistane, che si era assopito durante la corsa.

Giunti a Modugno, il giovane pakistano, regolare in Italia, cameriere, si era accorto di non avere con sé il portafogli. Dopo poco lo ha trovato a terra, vicino al sedile del 50enne, ma privo della somma di 480 euro che era all’interno. Il giovane, sospettando del 50enne, ha implorato la restituzione del denaro.

Tra i due è nata una colluttazione. Il 50enne, respingendo le accuse, ha minacciato il giovane pakistano e ha tentato la fuga alla fermata dell’autobus. Ad attenderlo c’erano i carabinieri. Alla loro vista, il 50enne, ha cercato di ridare i soldi al giovane per poi fuggire, una mossa che non è sfuggita ai militari. Lo stesso è stato prontamente rincorso e bloccato dai carabinieri che hanno poi recuperato e restituito l’intera somma alla vittima

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here