“D’accordo, usciamo di casa per qualche giorno ma solo se veniamo ospitati nell’hotel Cristal, in via Trevisani”. Dopo le paste alla crema della domenica e il caffè macchiato con dolcificante, Lello ci fa la sua promessa solenne.

“Vogliamo stare in quell’hotel perché in questo modo non ci allontaniamo molto dalla nostra abitazione – continua Lello – e possiamo andare a controllare le operazioni di bonifica tutte le volte che vogliamo”.

Siamo andati a trovare i due fratelli all’ora di pranzo della domenica che precede una settimana decisiva per il loro futuro e quello degli inquilini dell’intero stabile. Quella della sistemazione in albergo è il compromesso scelto dai due fratelli per restare insieme e poter mantenere comunque una certa libertà di movimento.

“Vogliamo essere aiutati, ma a patto che possiamo essere vicini alla nostra casa”, ribadiscono i due. A noi non resta che andare a chiedere all’albergatore la disponibilità ad ospitarli, certi di trovare qualcuno disposto a far fronte al pagamento del pernotto, sempre che non sia il Comune di Bari a farsene carico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here