Potrebbe esserci una festa all’origine del focolaio, uno tra i più grandi della Regione Puglia, scoppiato nella residenza sanitaria per anziani Hotel San Francisco a Triggiano.

Il 2 ottobre nella struttura è stata infatti celebrata la festa dei nonni. Le foto, pubblicate sui social, non lasciano spazio ad interpretazioni. Dipendenti e ospiti sono tutti abbracciati, molti anche senza mascherina e distanziamento sociale.

Il dipartimento di prevenzione dell’Asl di Bari sta cercando di capire se c’è un reale ed effettivo collegamento tra la festa e il focolaio, scoppiato solo 20 giorni dopo. Il totale dei casi è di 90 positivi tra ospiti e dipendenti.

Potrebbero essere stati proprio i dipendenti della struttura, come già successo in altre occasioni, a portare il virus all’interno della rsa. Fare feste in luoghi così fragili rappresenta un’operazione ad altissimo rischio.

Regione e Asl prenderanno nelle prossime ore provvedimenti più restrittivi per chi lavora in residenze sanitarie per anziani e in tutti i contesti in cui sono ospitate persone più fragili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here