“Constatato il comportamento e l’atteggiamento irresponsabile di molti genitori e anche di alcuni alunni nell’osservanza delle norme Anti Covid-19, sarà dovere da parte del Rappresentante giuridico dell’Istituzione rivolgersi alla Magistratura ordinaria per denunciare tutti coloro che metteranno in seria difficoltà il proseguio del quotidiano percorso formativo della nostra Utenza. È bene ricordare che il nostro codice penale esplicita reati ben precisi in merito: culpa in educando, culpa in vigilando, epidemia colposa”.

È quanto si legge nella comunicazione firmata dal Dirigente scolastico Nicola Giovanni Errico e pubblicata sul sito ufficiale dell’Istituto Comprensivo Moro-Falcone di Adelfia.

Gli ultimi episodi registrati ad Adelfia, dove ora si contano 65 positivi come annunciato dal primo cittadino Giuseppe Cosola ieri in una diretta Facebook, hanno spinto il preside a diramare questo comunicato.

Nel mirino delle polemiche una festa di cresima dove hanno partecipato una 20ina di bambini e due maestre. Una è risultata negativa e tornerà lunedì mentre gli altri sono tutti a casa in via precauzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here