“La situazione resta seria e tutt’altro che sotto controllo. L’ondata del contagio è diventata così forte che non si trovano posti negli ospedali. Questo è un grido d’allarme che mira a responsabilizzare tutti, altro che il virus non esiste. Qui stiamo davvero giocando col fuoco”.

Il sindaco di Gravina Alesio Valente mostra tutta la sua preoccupazione su Facebook per l’aumento dei contagi e, come anticipato, ha annunciato nuove restrizioni e l’istituzione di zone rosse.

“Andiamo verso nuove restrizioni, già a partire dai prossimi giorni – spiega -. Stiamo lavorando per individuare le cosiddette zone rosse. Nelle ultime ore abbiamo registrato 7 nuovi casi, pochi in confronto ai 26 del precedente aggiornamento, ma la situazione resta preoccupante”.

“Gli attualmente positivi sono 137, perché fortunatamente registriamo anche 4 guariti ma crescono gli ospedalizzati. Il dramma che viviamo in questo momento è proprio questo: negli ospedali non si trovano posti. Ci stiamo riempiendo ovunque ed è necessario intervenire”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here